Bosco Viola

Il bosco Viola ricopre una superficie di 4 ettari imboschita tra il 1999 ed il 2000, su un’area pianeggiante e su terreni ex agricoli in un ambito di bonifica (i terreni sono mediamente sotto il livello del mare). Una nuova superficie di 3 ettari, continua al bosco Viola, è stata imboschita nel 2017 con il contributo di E-On Energia all’interno del programma “I boschi di E-On”.

Le specie presenti sono la farnia, l’acero campestre, il carpino bianco, il frassino ossifillo, l’orniello, il tiglio, l’ontano nero, il pioppo bianco e pioppo nero, l’olmo campestre, il salice (salice bianco e salicone). La dotazione arbustiva, molto ricca, presenta nocciolo, biancospino, sanguinella, pallon di maggio, prunus sp.pl., rosa canina, spin cervino, frangola.

L’accesso è assicurato da una carrareccia sterrata (accessibile da via Garibaldi, attraversando un’area agricola e un vigneto) che poi corre esternamente al bosco sul lato nord. Oltre a questa, è stato poi realizzato un percorso pedonale, che consente di entrare nel bosco e che lo attraversa con un percorso ad anello.

  • Come arrivare
  • Cosa fare
  • Scheda tecnica
  • Info e contatti

Come arrivare:

Il bosco si trova nei pressi della località Sindacale (accesso da via Garibaldi e via Zignago).

Parcheggiare:

Possibilità di parcheggio per auto e per bici in via Garibaldi.

Attività:

  • Pic-nic
  • Escursioni a piedi
  • Età bosco: 15
  • Superficie: 7
  • Gestione forestale:

    Il bosco ha prevalente funzione paesaggistica e ambientale, per cui la gestione forestale è mirata al mantenimento, alla conservazione e all'aumento della diversità biologica dell’ecosistema forestale.

    Nella nuova superficie imboschita nel 2017 sono state utilizzate anche piante micorizzate con tartufo e alcuni filari di pioppo, storicamente utilizzati per separare le aree agricole e perfetti per la produzione di legname da utilizzabile nelle filiere locali dell’edilizia sostenibile e falegnameria.

Lista foreste
vedi tutte le foreste
Cerca Foresta