Bosco San Michele Vecchio

Il bosco di S. Michele Vecchio occupa una superficie di circa due ettari accanto al fiume Sile, nel Comune di Quarto d’Altino. Area ricreativa turistico-ambientale compresa nel territorio del Parco del Fiume Sile, il bosco rappresenta un'interessante commistione tra la vegetazione palustre, con varie specie di carici e canne, dominanti nelle depressioni con ristagno d’acqua, e la boscaglia igrofila con prevalenza di Ontano e Salice bianco tra gli alberi e Salice cinerino e S. purpureo tra gli arbusti.

Oltre al suo valore ambientale, che gli è valso l'introduzione nei ZPS con la denominazione di Fiume Sile: Sile morto e ansa a San Michele Vecchio, il bosco di San Michele Vecchio è interessante per il percorso pedonale che lo attraversa, dotato di alcune postazioni per l'avvistamento di volatili, che popolano abbondantemente la zona durante tutto l'anno. Tra le specie che fanno il proprio nido nel bosco maturo ci sono passeri, Picchio rosso e Rigogolo; Martin pescatore, la Cannaiola e Pendolino popolano invece il bosco ripario e degli argini fluviali.

  • Come arrivare
  • Cosa fare
  • Scheda tecnica
  • Info e contatti

Come arrivare:

Il bosco è situato in località San Michele Vecchio, a ovest di Quarto d'Altino

Parcheggiare:

Possibilità di parcheggio per auto e bici

Attività:

  • Educazione ambientale
  • Birdwatching
  • Pic-nic
  • Età bosco: 45
  • Superficie: 2
  • Gestione forestale:

    Trattandosi di un’area a spiccata vocazione ambientale, gli interventi previsti tenderanno ad una selvicoltura naturalistica, entro i limiti concessi dalle specie presenti.

Lista foreste
vedi tutte le foreste
Cerca Foresta