La prima foresta urbana del 2017 in Veneto

La primavera a San Donà di Piave arriva più verde che mai! 

Il centro città si appresta a ospitare la prima foresta urbana di questo 2017 in Veneto: verranno piantati 2.000 nuovi alberi come ampliamento dell’attuale Bosco Fellini trasformando un terreno che, da più di 20 anni, è impiegato per le colture agricole in una vera e propria foresta aperta alla popolazione.

Alì Supermercati, grazie ai “Crediti Natura” accumulati dai propri clienti sandonatesi, finanzierà la piantumazione di 2.000 essenze arboree autoctone (querce, frassini, olmi, etc.) creando una foresta di 30.000 metri quadri per la cittadinanza. Una risposta tangibile ai problemi ambientali legati all’eccesso di CO2 nell’aria e all’inquinamento; tematiche di cui si parla spesso, ma per le quali raramente si cercano soluzioni concrete.

Il progetto è stato ideato da Etifor, spin-off dell’Università di Padova e giovane realtà imprenditoriale specializzata nella valorizzazione della Natura, e realizzato grazie alla collaborazione del Consorzio di Bonifica Veneto Orientale, proprietario dell’area e del Comune di San Donà di Piave, proprietario dell’adiacente Bosco Fellini e socio dell’Associazione Forestale di Pianura.

Ultime news

La prima foresta urbana del 2017 in Veneto

La primavera a San Donà di Piave arriva più verde ...

5.000 nuovi alberi a Concordia Sagittaria

Concordia Sagittaria è ancora più verde grazie ai 5.000 nuovi ...

#GiornateFAI: il 26 marzo visita i boschi di Bandiziol e Prassaccon

Il FAI - Fondo Ambiente Italiano - ha inserito i boschi di Bandiziol e ...

Appuntamento al Salone della CSR e dell'innovazione sociale!

L'Associazione Forestale di Pianura è fra gli ospiti della quinta ...